ARI di Milano, pubblica nella sua abituale newletter il racconto di Stefano IK2HKT membro della spedizione TJ2TT. Confermando le difficoltà di collegamento dovute alla scarsa propagazione. Condizioni già anticipate da Vinicio in una breve visita alla sezione di Bergamo la sera stessa del rientro dal Cameroon. 

Tuto sommato la quantità dei QSO effettuati in queste pessime condizioni, oltre alla propagazioni hanno avuto anche QRM con segnali oltre S8 e paragonati ad altre spedizioni con team molto più numerosi è da non sottovalutare.

Link dell’articolo http://bit.ly/2HiQWUP

TJ2TT un breve racconto a caldo di IK2HKT
Tag:                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *